mercoledì 11 luglio 2012

Arriva el diablo,ma era meglio se stava a casa.



Questo mio post su diablo 3 è durato una vita,vuoi che ho pensato bene a cosa scrivere,vuoi che non ho avuto una linea adsl per secoli ma alla fine eccoci qui,a scrivere quello che sarà sicuramente uno dei più lunghi post del nostro giovanissimo blog.

VAFFANCULO BLIZZARD.

Potrei chiuderlo cosi e avere la coscienza pulita,e invece andiamo avanti! Dunque partiamo dal fatto che io aspettavo diablo 3 da taaaanto tempo,che sono un estimatore del genere hack and slash e che avevo seguito per bene tutto lo sviluppo del titolo,quindi io ci credevo,e ci credevo tanto..neanche la open beta abbastanza deludente mi ha fermato dal comprare la collector edition del gioco,che detto tra noi è anche una bella bestiola;quindi dove iniziano i problemi? innanzi tutto nell'assurda idea di blizzard di farne un gioco solo online,dove devi avere una connessione adsl sempre attiva per entrare,cosa che in molti paesi europei non puoi permetterti.Forse la blizzard non ha ancora ben capito che l'europa non è l'america o la corea,noi non abbiamo linee adsl superveloci,e cè anche gente che può avere dei disservizi,come nel mio caso di forzata pausa di due settimane semplicemente perchè non potevo loggare..se il gioco avesse avuto una campagna offline e una modalità online sicuramente avrei potuto alzare il livello del mio personaggio molto di più,senza contare che i server di diablo 3 sono imbarazzanti! La blizzard ha collezionato una serie di figure di merda invidiabili con l'uscita del gioco, da" i server sono crollati perchè non ci aspettavamo cosi tanta affluenza al day one" a " stiamo facendo la manutenzione dei server per i danni causati dall'altra manutenzione",ma stiamo scherzando? una delle software house più famose e ricche al mondo non si aspettava che con l'uscita del suo titolo di punta la gente non gli imballasse i server? server che per altro voi avete obbligato a usare perchè è tutto online? assurdo.
I progressi vengono salvati in tempo reale dai server di gioco,ma scometto che anche a voi sarà capitato un errore del server random mentre giocavate,disconnessione e subito dopo essere rientrati dovrete rifarvi tutta l'area da capo,perchè i salvataggi al crush di questi cosi a pedali che loro si ostino a chiamare gameserver hanno fallito,una cosa triste e frustrante che disolito fa incazzare qualsiasi utente,per non parlare poi del perchè spendere 60 euro per avere la versione retail che tanto cmq per installare dovete essere obbligatoriamente online.

Passiamo al gioco vero e proprio,diablo 3 è divertente non si può dire il contrario;ma allora perchè sono cosi incazzato? semplice è divertente le prime 5-6 ore.. poi subentra la noia,una noia che arriva prima di finire il gioco per altro,perchè a livello normale il gioco è a prova di idiota e lo si finisce anche cliccando col naso sul mouse,niente può abbattervi con un minimo di capacità e se siete come me che amate ripulire tutte le aree in cerca di oggetti per livellare vi ritroverete spesso a boss finali dei vari capitoli con un livello di esperienza più alto di quello previsto dal gioco,per altro questa cosa ve la porterete dietro piu o meno facilmente fino al terzo livello di difficoltà (il che si traduce con lo sventrare come una papera diablo senza troppa fatica),dopo di che l'inferno totale,che è anche il nome della difficoltà che affronterete..vi troverete davanti a un gioco esageratamente sbilanciato verso l'assurdo,dove il tutto si ridurrà ad avere un equip sempre più potente,uccidendo in questo modo quel poco di profondità che il gioco ancora aveva,cosa che magari non sarebbe successo se avessero tenuto un albero delle abilità e la possibilità di spendere i propri punti quando si saliva di livello.

Graficamente il gioco non è niente male,anche se è troppo pesante per quello che offre,ovvero modelli poligonali a volte un poco imbarazzanti ma nel complesso soddisfacenti e sfondi disegnati in maniera superba;ecco gli sfondi assieme alle musiche credo siano l'unica cosa che non mia deluso del gioco niente da obbiettare anzi.

Nel marasma di cacca che sto tirando addosso a diablo 3 cè qualcosa di buono eh,le missioni cercano di essere abbastanza varie(non riuscendoci purtroppo) e il tono di epicità è mantenuto sempre a livelli ragguardevoli,anche se al secondo giro di giostra dialoghi e filmati vi avranno già rotto il cazzo e li skipperete senza pietà..perchè alla fine diablo 3 è propio questo che fà,annoia alla morte il giocatore..sia in singolo che in co-op mantiene un livello di sfida blando che si impenna giusto un poco alla terza volta che ve lo rigiocate,alla terza volta? ma che cazzo...ma sarà assolutamente lungo e longevo almeno per rigiocarlo 4 volte no? no. no? NO cazzo manco per niente! diablo 3 è composto da 5 atti,composti a loro volta da capitoli in quantità variabile ma sono tutti terribilmente tediosi,sopratutto l'atto 3 che è solo una lunghissa sequenza di dungeon della noia..ok so che anche diablo 2 era basato sui dungeon ma c'era cmq una certa varietà,e anche parecchi livelli all'aperto,qui invece a un certo punto vi ritroverete a dire "ma ancora?" e questa sensazione vi seguirà per tutto il gioco e anche per i mesi a venire.

Il comparto multiplayer è parecchio divertente,fino in 4 amici potrete affrontare il marasma di mostri che vi si lanceranno contro e entrare nella partita di un qualsiasi amico quando vorrete,peccato che però quella diventerà di fatto la vostra nuova partita e tornando al vostro single player sarete costretti a rigiocarvi l'atto che avevate lasciato,eccheduepalle.

E infine chiudiamo con quello che secondo me ha ucciso diablo 3,e anche parte del videogioco tutto,ovvero la casa d'aste! ora è vero che di oggetti rari su internet venduti per moneta sonante se ne parla da anni,vuoi che wow non ha inventato nulla ma incentrare l'intero gioco su questo mi sembra una bella cazzata no? si perchè in diablo 3 vi troverete e ripetere gli stage fino alla fine dei tempi solo per una cosa:soldi! e se siete fortunati qualche drop,ma calcolate che nel 99% dei casi i drop dei mostri rari leggendari e boss finali saranno delle sole pazzesche,o non saranno per il vostro personaggio(io ad esempio con il barbaro trovo sempre un sacco di roba che va bene al witch doctor,tanto per dirne una),ora se questa cosa è fatta per alimentare gli scambi con altri giocatori ok,ci può stare anche se andrebbe sistemata un pò,e invece no,questa cosa spinge e a mettere tutto in asta,per guadagnare altri gold per comprare robe sempre più fighe che sono l'unico modo per essere davvero forte all'ultimo livello,perchè ricordiamo i vostri pg salgono con l'esperienza di punti messi dal computer in maniera standard,non scelti da voi.

Per non parlare poi della grande novità aggiunta da blizzard,l'asta a valuta reale! che non è che vi pagano in corone ma in euro,per gli oggetti che avete messo in vendita,l'ebay di diablo 3 insomma,compreso di percentuale presa da blizzard,mavadavialcù!

Potrei parlare ancora ore di quanta amarezza e delusione mi ha dato questo titolo,che per carità bastava fare diablo 2 con la grafica bella e due cagate in più e la gente avrebbe gridato al miracolo,ma cmq vedo che la gente grida al miracolo anche con la zuppa riscaldata nel microonde,quindi farò finta di niente e la finirò qui,giochicchiandoci ogni tanto con qualche amico e tenendomi la collector come monito di quanto sia stato pirla nel comprarlo "credendoci" e dandomi qualche frustata ogni tanto,giusto perchè non guasta.


E sulla musichetta di benny hill pubblico l'ennesima dichiarazione barbina di blizzard:

«Ammettiamo che la caccia agli oggetti non è abbastanza per garantire una longevità a lungo termine. Ci sono ancora tonnellate di persone che giocano tutti i giorni, e giocano molto, ma alla fine non avranno più niente da fare (e forse già sono arrivati a questo punto). Uccidere nemici e trovare oggetti è molto divertente, e credo che abbiamo molti sistemi che fanno bene da contorno, o almeno siamo nella strada giusta per renderli tali con qualche correzione e miglioramento. Ma onestamente Diablo III non è World of Warcraft. Non riusciremo a buttare fuori tonnellate di nuovi sistemi e contenuti ogni due mesi. Abbiamo bisogno di qualcos’altro per continuare a tenere alto l’interesse della gente, e al momento non sappiamo cosa.»

Roba che neanche sbirulino eh! che poi abbiano fallito pescando troppo da wow è un altro paio di maniche.

2 commenti:

Ipah ha detto...

disinstallato settimane fa. Ritengo soldi meglio spesi quelli lanciati in Aion, e h detto tutto.

catoderay ha detto...

questo tuo commento effettivamente è pesante..io mi sa che a breve ti seguo